Ampliare la propria abitazione seguendo i criteri della bioedilizia: la casa e sede aziendale Kager realizzata da holzius

Può capitare di sentire la necessità di ampliare la propria abitazione oppure la sede della propria attività lavorativa. I motivi possono essere i più disparati, ma quel che è certo è che sarebbe bello se questo ampliamento comportasse anche una riqualificazione della casa stessa. Affinché una riqualificazione ad hoc possa essere messa in atto, è sufficiente scegliere la bioedilizia.

La bioedilizia è nata molti anni fa ormai, ma adesso sta prendendo piede in modo sempre più intenso. Tra i nomi che spiccano in questo settore, dobbiamo sicuramente ricordare holzius, azienda della Val Venosta fondata nel 2005 che è specializzata in costruzioni e pareti in legno massello provenienti da foreste gestite in modo responsabile ed ecologico. Questa realtà ha brevettato un sistema di congiunzione delle sue pareti che non prevede elementi metallici o colle, un sistema che prende ispirazione da tecniche antichissime rivisitate per garantire stabilità, sicurezza e i giusti requisiti tecnici secondo le normative oggi vigenti.

La falegnameria Kager e la sua abitazione privata

C’è questo bellissimo edificio ad Appiano, che si sviluppa su tre piani. Il piano terra è dedicato alla sede della falegnameria, una falegnameria storica che ha alle spalle oltre 40 anni di attività, rinomata per l’altissima qualità delle sue realizzazioni. I due piani superiori sono invece dedicati all’abitazione privata della famiglia Kager. La falegnameria è cresciuta davvero molto nel corso degli anni e anche il numero dei dipendenti è andato via via ad aumentare. Proprio per questo motivo l’amministratore delegato Birgit Kager ha sentito la necessità di un ampliamento della sede, così da poter ottenere un nuovo spazio lavorativo. Allo stesso tempo ha deciso di ampliare anche la sua abitazione.

Le pareti holzius

La realtà scelta per i lavori di ampliamento è holzius. Sono state utilizzate della pareti in legno massello con uno spessore di 18 cm, inserite tra le pareti dell’edificio che collegano la falegnameria ai soffitti dei due piani. Il lavoro non è stato di certo semplice, c’è stato bisogno infatti di far scendere in campo una precisione che ha semplicemente dell’incredibile, una precisione millimetrica. Quando ogni elemento è stato messo al suo posto, è nata una falegnameria molto più grande e una casa più confortevole in cui vivere.

Una casa molto più salubre

Non si tratta solo di un ampliamento degli spazi, ma di una casa che risulta più salubre per il pianeta e per le persone che vi devono vivere. Il legno è confortevole, ricco di calore, capace di generare eleganza e di dare vita ad atmosfere che nessun altro materiale può eguagliare, senza dimenticare poi il suo odore capace di infondere tranquillità e gioia. Il legno permette di tenere lontano dai propri spazi i rumori assordanti che arrivano dall’esterno, ma anche dall’interno della casa, per ambienti che sono sempre piacevoli da vivere e rilassanti. Infine è importante ricordare che il legno scelto da holzius ha la capacità di evitare dispersione di calore, in modo che la temperatura sia sempre eccellente, e può regolare in automatico i livelli di umidità. Quando l’umidità è elevata, il legno la assorbe. Quando l’umidità è troppo bassa, il legno la rilascia.

In più è stata inserito nella casa Kager anche un sistema di ventilazione centrale che consente di ricambiare l’ossigeno in modo continuo, un ricambio che è salutare assieme agli elementi in legno massello di holzius che garantiscono standard di salubrità eccellenti legati alla bassa conducibilità termica del legno e alla sua capacità di regolare automaticamente l’umidità, assorbendola dall’ambiente quando in eccesso e cedendola di nuovo nei periodi più secchi.

Per maggiori informazioni sulle soluzioni adottate: https://www.holzius.com/it/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.