Arredare la casa con il senso dell’immagine

Arredare una casa non è mai una cosa semplice, il problema è legato al gusto personale e allo stesso tempo anche al modo di abbinare la mobilia che si decide di inserire nella propria casa, al di là di tutto occorre sempre creare equilibrio e armonia.
Una logica molto importante che risponde anche al senso della vista, uno dei più sviluppati in assoluto negli uomini, gli stessi bambini fin dai loro primi anni di vita, percepiscono le immagini come un qualcosa di forte impatto, per questo motivo ne sono attirati e attratti.
Arredare una casa può rispondere in questo senso alla stessa logica, infatti si tratta sempre di creare in uno spazio, il giusto equilibrio tra mobili e estetica, la domanda vera è se sia possibile arredare un proprio spazio, semplicemente facendo appello ai fumetti e all’arte pop.
Una tecnica molto semplice da applicare e anche di grande impatto visivo, si basa sul senso della vista, quello in assoluto più sviluppato nell’uomo e nel suo modo di vivere le cose che lo circondano, i bambini si appassionano molto ai fumetti e alle storie che in essi vengono narrate, per questo motivo è possibile creare una sorta di arredamento e di fumetto che sia una storia.
La dimostrazione di tutto questo è legato al flusso di 12.000 persone che si sono presentate alla mostra di Roy Lichtenstein alla Gam di Torino, un appuntamento destinato a proseguire fino al 27 gennaio 2015.
L’allestimento indaga in maniera approfondita il disegno del grande artista, capace di creare in 235 opere su carta, vere e proprie poesie fatte di immagini, rendere una casa unica non sempre richiede uno studio particolare, molto spesso basta semplicemente richiamare le linee fantasiose che si vedono nei cartoni animati.
Le sue opere d’arte, sono pensate per creare linee non armoniose che però divertono i bambini, un gusto unico nel suo genere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.